Marketing

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business

Scopri le migliori piattaforme disponibili per il tuo business consigliate anche dagli esperti

Scegliere la giusta piattaforma di e-commerce per servire al meglio il tuo business richiede alcune conoscenze di base su ciò che il mercato offre. Ellie Rivers (@ellie_rivers) è una consulente di e-commerce e marketing digitale di Londra, che da oltre dodici anni aiuta i proprietari di piccole imprese e i grandi marchi a sviluppare strategie di e-commerce e marketing digitale su misura.

Nel suo corso Domestika ti guida nella creazione di un business online efficiente e professionale e ti dà alcune raccomandazioni informate in modo che tu possa prendere la decisione giusta. Continua a leggere per scoprire le diverse opzioni disponibili e come decidere quale sia la migliore per il tuo marchio o business.

Ellie Rivers è una consulente di e-commerce e marketing digitale con sede a Londra.

Una volta creata la tua strategia aziendale, definiti quelli che in gergo vengono chiamati unique selling points ed identificato i profili dei tuoi clienti chiave, è il momento di progettare e costruire il tuo negozio online a cui i clienti di tutto il mondo potranno accedere 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Al momento di valutare le varie piattaforme di e-commerce, Ellie suggerisce di rispondere a una serie di domande per identificare l'opzione migliore per il tuo business.

- Qual è lo scopo del tuo business? Vendi prodotti o servizi? Stai pubblicando corsi online?
- Quanto è grande il tuo inventario? Hai bisogno di un potente sistema per poterlo sostenere?
- Che tipo di contenuti stai creando? I contenuti sono una parte essenziale del tuo business?
- Quali piattaforme vuoi integrare con il tuo sito web?
- Qual è il tuo budget?

Rispondendo a queste domande darai vita ad una lista di requisiti e condizioni che ti aiuteranno a scegliere la piattaforma migliore per le tue esigenze.

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business 3
Identifica l'opzione migliore per il tuo business.

Diamo un'occhiata più da vicino alle quattro piattaforme che Ellie raccomanda e ai loro punti di forza e di debolezza.

Shopify

Con oltre un milione di negozi rappresentati sulla piattaforma, Shopify è di gran lunga il leader del mercato. Il prezzo del servizio parte da soli 29 dollari al mese e vengono addebitate delle commissioni transazionali per ogni acquisto effettuato attraverso la piattaforma. È molto facile da configurare ed ogni utente può scegliere tra temi diversi. Dopo aver selezionato il tema che è più in linea con il tuo marchio, potrai iniziare a caricare il catalogo di prodotti.

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business 5
Shopify

Integrare il tuo shop con altre piattaforme, come ad esempio le applicazioni social, è molto facile. Per funzionalità aggiuntive è invece possibile scaricare altre applicazioni. L’interfaccia è facile ed intuitiva da utilizzare, anche per i non addetti ai lavori. Nel caso avessi bisogno di aiuto potrai inoltre rivolgerti ad una serie di sviluppatori Shopify che possono assisterti nella risoluzione di dubbi e problemi.

Squarespace

Questa piattaforma è raccomandata per gli imprenditori e le aziende con esigenze base. È ideale se il tuo sito è basato principalmente sul contenuto, come un blog, o ha molti video e immagini.Si tratta infatti di una soluzione nella quale la componente visiva è predominante. Le opzioni di e-commerce offerte da Squarespace possono essere costose in termini di commissioni di transazione.

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business 7
Squarespace

Squarespace ti permette di creare un sito web che appaghi la vista di chi lo visita. La piattaforma è facile da usare ed una volta presa la mano è possibile scatenarsi con la fantasia. I costi aggiuntivi possono essere un deterrente, specialmente se il tuo business è incentrato sulla vendita di beni, ma se stai vendendo pochi prodotti e le immagini sono la chiave del tuo marchio, potrebbe essere una buona opzione per te.

Magento

Magento è una potente piattaforma open-source che può fornire migliaia di opzioni diverse. Se vuoi creare qualcosa di veramente unico per il tuo marchio, invece di usare un tema prestabilito, questa potrebbe essere l'opzione migliore per te.

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business 9
Magento

Magento ti fornisce un codice e avrai bisogno di un team di sviluppatori che ti aiuti a modificarlo. Questa soluzione richiede un budget più elevato, ma offre enormi opportunità di creare un sito molto potente. L'azienda ha recentemente lanciato Magento 2, una versione leggermente più user-friendly, ma comunque più costosa rispetto alle altre alternative.

WooCommerce

WooCommerce è il partner e-commerce di WordPress, quindi se hai un sito WordPress e vuoi aggiungere una sezione e-commerce, questo è esattamente quello che fa per te. Si tratta di un'opzione piuttosto conveniente, che richiede comunque supporto per lo sviluppo.

Le 4 migliori piattaforme di e-commerce per il tuo business 11
WooCommerce

Secondo Ellie, è un po' più difficile da usare rispetto a Shopify e sotto certi aspetti anche più limitante. Come per Shopify è possibile usare dei plug-in per avere accesso a maggiori funzionalità. Il prezzo è molto ragionevole, ma come accennato, è necessario uno sforzo ed investimento di sviluppo che va oltre il canone mensile.

Se vuoi saperne di più sul lavoro di Ellie ed imparare come costruire e commercializzare con successo un negozio online, iscriverti al suo corso online intitolato “Fondamenti dell’e-commerce: lancia uno shop online da zero”.

0 commenti

Accedi e crea il tuo account per commentare.

Ricevi nella tua e-mail le novità di Domestika