Design

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween

Dagli attori mai scritturati ai successi al botteghino, ecco qualche curiosità sul dietro le quinte dei tuoi film horror preferiti

La celebrazione di Halloween risale a migliaia di anni fa, nello specifico alla festa celtica di Samhain, durante la quale le persone accendevano falò e si travestivano per respingere i fantasmi. Sebbene nel tempo le usanze siano cambiate, la festa viene ancora celebrata ogni anno in molti paesi ed è caratterizzata da tradizioni che spaziano tra il dolce e l’inquietante.

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 1
IT (2017). Immagine: gentile concessione della Warner Bros Entertainment.

Dolcetto o scherzetto, feste in costume e intaglio della zucca sono solo alcune di queste tradizioni, ma nessuna celebrazione di Halloween sarebbe completa senza una maratona di film di paura. Con l'avvicinarsi del 31 ottobre ti portiamo dietro le quinte di alcuni degli horror più famosi, per scoprire dei fatti che forse non conoscevi.

Halloween (1978)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 3
Halloween fu il debutto sul grande schermo di Jamie Lee Curtis all'età di 19 anni. Immagine: cortesia di Compass Internationa

Quale posto migliore per iniziare se non da un film che prende il nome proprio da questa festa. Sulla scia del suo successo, Halloween si è espanso oltre i suoi 11 film e costituisce ora un franchise che comprende fumetti ed anche un videogioco. Il film segue la storia di Michael Myers, omicida che ha ucciso la sorella e fugge dall'istituto in cui è stato internato in cerca di nuove vittime.

Quello che forse non sapevate è che John Carpenter scrisse Halloween in soli dieci giorni. Fu anche la prima interpretazione su grande schermo dell'attrice Jamie Lee Curtis, che al tempo aveva solo 19 anni. Da allora la Curtis ha vinto numerosi premi ed è anche la protagonista dell'ultimo film della serie uscito all’inizio di questo mese ed intitolato Halloween Kills.

IT (2017)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 6

IT è un altro classico horror che ha subito un recente remake. Basato sul famoso romanzo di Stephen King, la storia ruota intorno a un mostro mutaforma affamato di paura che assume le sembianze del clown Pennywise nel tentativo di attirare e terrorizzare le sue vittime.

L'ultima versione, uscita nel 2017, resuscita ancora una volta il famoso cattivo e si assicura un altro successo al botteghino. Questo remake ha battuto Il Sesto Senso, Lo Squalo e Ghostbusters, diventando il film horror con il maggior incasso di tutti i tempi, con oltre 700 milioni di dollari.

Hocus Pocus (1993)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 7
Le streghe malvagie di Hocus Pocus. Immagine: per gentile concessione della Walt Disney Pictures.

Nonostante abbia ricevuto recensioni contrastanti quando uscì per la prima volta nel 1993, Hocus Pocus è diventato uno dei film preferiti dalle famiglie e non manca mai nelle liste di film da guardare assolutamente nel periodo di Halloween.

Racconta la storia di tre streghe che vengono accidentalmente riportate in vita dall'ignaro adolescente Max Dennison (interpretato dall'attore Omri Katz) e causano non poco scompiglio nella città di Salem.

La curiosità che forse non sapevi? Il ruolo di Max è stato quasi assegnato a Leonardo DiCaprio, come ha rivelato lui stesso in un'intervista con Variety. Anche senza la presenza di questa (ormai) superstar, il cast vanta comunque nomi molto importanti come Sarah Jessica Parker, Bette Midler e Kathy Najimy. Il malvagio trio si riunirà per il sequel di Hocus Pocus, previsto per il 2022.

A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 9
Emily Blunt nell'angosciante scena del parto in vasca. Immagine: per gentile concessione della Paramount Pictures.

A Quiet Place è uno dei franchise cinematografici più recenti di questa lista. Diretto da John Krasinski, che è anche il protagonista di entrambi i film al fianco della moglie (nella vita reale!) Emily Blunt, il film segue le vicende di una famiglia e di una società terrorizzata da mostri attirati dal suono.

I personaggi passano la maggior parte del film facendo di tutto per evitare di fare rumore, ma (spoiler alert) una delle scene più strazianti del film vede il personaggio della Blunt costretto a partorire in silenzio in una vasca da bagno per salvaguardare la propria vita e quella del nascituro. Il fatto più interessante è che la parte più impressionante di questa scena è stata girata in una sola ripresa.

Nightmare - Dal profondo della notte (1984)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 11
Freddie Krueger infesta gli incubi dagli anni '80. Immagine: cortesia New Line Cinema.

Quando si parla di film slasher, Nightmare è senza dubbio uno dei primi che salta alla mente. Uscito nel 1984, presenta un gruppo di adolescenti tormentati dal cattivo Freddy Krueger che perseguita i loro sogni. A distanza di anni, l'aspetto di Krueger è ancora inconfondibile, così come la sua voce che, secondo Robert Englund (l'attore che lo interpretava), è stata rallentata in post-produzione per renderlo più spaventoso aggiungendo un po' più di base.

Nightmare è stato anche il debutto cinematografico di Johnny Depp e, come molti degli altri film di questa lista, da allora è diventato un franchise di grande successo che conta ben nove film.

Scappa - Get Out (2017)

6 curiosità che probabilmente non sapevi sui film classici di Halloween 13
Jordan Peele ha trovato ispirazione per il titolo Get Out da uno sketch comico degli anni '80. Immagine: cortesia Universal P

Scappa - Get Out è un film terrificante da più punti di vista. Si tratta del primo film del regista Jordan Peele ed ha anche vinto un Oscar per la migliore sceneggiatura originale. La pellicola è incentrata su un giovane nero (Daniel Kaluuye) la cui visita per incontrare i genitori della ragazza prende una piega contorta. A fare da sfondo a tutta la vicenda c’è il tema del razzismo in una società post-Obama.

Lo sapevi che il titolo del film è stato ispirato da uno sketch comico di Eddie Murphy del 1980? In un'intervista con Entertainment Tonight, alla domanda se Get Out fosse un riferimento allo sketch del famoso comico, Peele ha risposto: "Assolutamente. Voglio dire, Eddie Murphy sta parlando della differenza tra come una famiglia nera e una famiglia bianca reagirebbero in una casa infestata... È uno dei migliori sketch di tutti i tempi". In questa stessa intervista, rivela anche che il film è stato influenzato da una delle sue esperienze di vita reale.

Halloween stuzzica la tua creatività in ambito cinematografico? Dai un’occhiata ai corsi di Domestika dedicati a cinema, video e TV.

0 commenti

Accedi e crea il tuo account per commentare.

Ricevi nella tua e-mail le novità di Domestika