Fotografia

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia

La fotografia è un'arte piena di segreti e storie affascinanti. Questo post rivela cinque di questi fatti interessanti

Instagram, passaporti, cartelloni e riviste. Ogni angolo della nostra vita è coperto di foto. Negli ultimi due secoli, la fotografia e la sua capacità di catturare un momento e renderlo immortale, ha trasformato il nostro mondo.
Sapete quante foto vengono scattate ogni giorno? O perché la gente non sorrideva per le foto in passato? O, soprattutto, quando la gente ha iniziato a usare le foto per creare meme sui gatti? Scopriamolo insieme.

5 fatti interessanti sulla fotografia

1. Quante foto vengono scattate ogni giorno?

Si stima che ogni anno vengano scattate un miliardo di foto. Quindi, mentre non c'è modo di sapere il numero esatto, in un giorno medio: 95 milioni di immagini vengono caricate su Instagram e altri 300 milioni su Facebook. Non male, eh?

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia 1
In media, 95 milioni di immagini vengono caricate su Instagram ogni giorno.

2. I meme sui gatti sono molto più vecchi di quanto si pensi

Una gran parte delle foto istantanee rese disponibili online sono legate ai gatti. Così come le foto che condividiamo nei gruppi WhatsApp. Ma i meme sui gatti esistono da oltre 50 anni. Chi ha iniziato? Harry Pointer.
All'inizio, questo fotografo britannico ha scattato foto convenzionali di gatti che fanno i gatti. In altre parole, mentre riposano, o bevono il latte o dormono in una cesta. Ma negli anni ‘70 dell’800, Pointer decise di innovare. Vestì il suo gatto con abiti umani, lo fotografò e lo pubblicò con una frase divertente. Entro il 1884 aveva creato più di 200 foto di gatti divertenti che venivano vendute come biglietti d'auguri. I suoi gatti sono diventati noti come 'The Brighton Cats'.

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia 3
Una delle foto di gatti di Harry Pointer.

3. La prima foto di una persona fu un errore

Le prime foto richiedevano così tanto tempo per svilupparsi che scattare foto di persone era poco pratico: i soggetti non potevano stare fermi abbastanza a lungo.
Nel 1828, Louis Daguerre, che è considerato l'uomo che ha inventato la fotografia, scattò una foto di un viale parigino che avrebbe cambiato la storia. La lunga esposizione che utilizzò fece sì che una volta che l'immagine fu rivelata, mostrasse quella che oggi è considerata la prima foto di un essere umano: un lustrascarpe.

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia 5
La foto di Louis Daguerre ritraente il boulevard di Parigi.

4. Perché le persone non sorridono nelle vecchie foto?

Alcuni dicono che la gente non sorrideva perché usavano persone morte come modelli. Altri danno la colpa a denti terribili. La spiegazione più probabile è che la gente volesse invece imitare la serietà dei ritratti dell'arte classica. Grandi sorrisi erano tradizionalmente associati alla follia e alla malizia. Le persone hanno iniziato a sorridere nelle foto, solo dopo che la Kodak ha messo facce sorridenti nelle sue pubblicità.

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia 7
Un vecchio poster Kodak.

5. Puoi sviluppare le foto con ingredienti sorprendenti

Chi avrebbe mai pensato che si potesse usare il caffè per fare una foto? Basta mescolarlo con la vitamina C per creare uno sviluppatore, poi aggiungere un po' di bicarbonato di sodio per ridurre l'acidità e sviluppare la tua foto!

5 fatti interessanti che forse non conosci sulla fotografia 9
Chi avrebbe mai pensato che si potesse usare il caffè per sviluppare una foto?

Se vuoi imparare la fotografia, ecco un link a tutti i corsi online di fotografia disponibili su Domestika.

0 commenti

Accedi e crea il tuo account per commentare.

Ricevi nella tua e-mail le novità di Domestika